Un poliziotto diventa una sensazione virale con un’incredibile interpretazione dell’inno nazionale

STORIE DI VITA

Dopo la sua impressionante performance dell’inno nazionale durante una partita di pallacanestro maschile, l’agente di polizia Carlton Smith dell’Università della Virginia Occidentale è diventato un fenomeno su Internet. Gli amministratori dell’università si sono avvicinati a Smith con una richiesta urgente il 12 gennaio, mentre era di servizio al Colosseo dell’Università della Virginia Occidentale. Avevano bisogno di qualcuno che eseguisse l’inno nazionale in soli cinque minuti dopo che il cantante ingaggiato era stato ritardato a causa della neve.

L’agente Smith, che lavora con il dipartimento di polizia dell’Università della Virginia Occidentale da quattro anni, è riconosciuto per le sue capacità canore tra i suoi colleghi. Ha 28 anni. In effetti, è arrivato fino al turno di Hollywood di “American Idol” 13 anni fa. La richiesta improvvisa di esibirsi di fronte ai 14.000 spettatori del Colosseo ha colto Smith di sorpresa, anche se non era estraneo a questo tipo di situazioni.

Ha descritto l’incidente in questo modo: “Mi hanno chiesto se ero Carlton e hanno detto che avevano bisogno di un grande favore”, ha detto Smith. Ho chiesto un bicchiere d’acqua e una cheerleader me lo ha gentilmente portato. Il passo successivo è stato portarmi in tribuna, dove mi è stato ordinato di iniziare a cantare non appena è stato chiamato il mio nome.

Più di 2 milioni di persone hanno visto la performance di Smith su YouTube. Quando non è al lavoro, Smith coltiva il suo hobby d’infanzia di cantare in chiesa esibendosi con una band durante le serate a microfono aperto. “È la mia passione”, ha confessato.

Rate article